Fuocoammare di Rosi candidato come miglior documentario all'Oscar

Fuocoammare di Rosi candidato come miglior documentario all'Oscar

Fuocoammare, il documentario sugli sbarchi a Lampedusa di Gianfranco Rosi, già vincitore dell’Orso d’oro a Berlino 2016

Fuocoammare di Gianfranco Rosi è entrato nella cinquina dei miglior film documentario. Il film prodotto da 21Uno Film, Stemal Entertainment, Istituto Luce-Cinecittà e Rai Cinema, coproduzione italo-francese Les Films D'Ici e Arte France Cinema, racconta la vita nell'isola di Lampedusa che ogni giorno accogliere migranti e il loro carico di speranza e umanità. 

"Alla notizia della candidatura ho avuto un brivido, questo è stato un anno meraviglioso. Aver portato Lampedusa ad Hollywood - ha detto il regista - è una cosa bellissima"

Vincitore dell'Orso d'oro di Berlino non ha superato l’ingresso nella cinquina delle opere che concorreranno per l’Oscar come Miglior film straniero ma ha comunque conquistato l'attenzione del pubblico internazionale, trionfando alla 29° edizione degli European Film Awards come Miglior documentario e Miglior film votato nelle Università. 

La cerimonia si terrà il 26 febbraio. Rivali del film italiano sono tre registi americani e uno haitiano: "Life Animated" di Roger Ross Williams, storia di un ragazzo autistico, "OJ: Made in America" di Ezra Edelman, quasi 8 ore che raccontano la vita dell'ex giocatore di football americano Simpson, "13th" di Ava DuVernay, una denuncia sull'applicazione in Usa del 13esimo emendamento (sul'abolizione della schiavitu') contro la popolazione afroamericana e la storia di lotte razziali in America "I am Not Your Negro" dell'haitiano Raoul Peck.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Successo annunciato per Eleonora Abbagnato e il suo Balletto dell’Opera di Roma

Successo annunciato per Eleonora Abbagnato e il suo Balletto dell’Opera di Roma

"Voglio riportare il Balletto dell’Opera di Roma al livello di quello della Scala di Milano e forse superarlo anche". Volitiva e iperattiva, si era...
Oltre 45 milioni di dischi venduti nel mondo. Suzi Quatro porta nel cognome il nonno emigrato dall’Abruzzo

Oltre 45 milioni di dischi venduti nel mondo. Suzi Quatro porta nel cognome il nonno emigrato dall’Abruzzo

Quando emigrò, nel 1908, Michele Quattrocchi non avrebbe immaginato che sua nipote sarebbe diventata una star del firmamento rock. Invece, settanta...

A Ciambra, l’italoamericano Carpignano da Gioia Tauro a Hollywood sognando il 12°Oscar italiano

“A Ciambra è un film bello e commovente. Entra così intimamente nel mondo dei suoi personaggi che hai la sensazione di vivere con loro”, parola di...
Canzoniere Grecanico Salentino, dalla Puglia al RoundGlass Music Award di N.Y.

Canzoniere Grecanico Salentino, dalla Puglia al RoundGlass Music Award di N.Y.

“Le stelle della Puglia sono una bomba”, ha affermato Neil Spencer del Guardian. “Un grande album. Ritmi del Sud in equilibrio sul tempo”, ha...
Opera verdiana, Devid Cecconi è Rigoletto: il canto è felicità, dedizione, vita

Opera verdiana, Devid Cecconi è Rigoletto: il canto è felicità, dedizione, vita

Rigoletto si inserisce nel periodo centrale della produzione operistica verdiana e con Il Trovatore e La Traviata costituisce la trilogia popolare. L...

Weekly in Italian

Recent Issues