Fashion in Florence: moda & made in Italy nello storico Archivio Foto Locchi

Fashion in Florence: moda & made in Italy nello storico Archivio Foto Locchi

Il Centro di Firenze per la Moda Italiana fu istituito nel 1954 (Ph. Archivio storico Foto Locchi)

A Palazzo Pitti, Andito degli Angiolini, si  è aperta la mostra "Fashion in Florence through the lens of Archivio Foto Locchi": 100 rarissimi scatti dagli anni ’30 ai ’70 del Novecento raccontano la storia della moda a Firenze attraverso l’obiettivo dei fotografi della ‘bottega’ Foto Locchi.
 
Il progetto nasce dall’incontro tral’Archivio Storico Foto Locchi (patrimonio culturale di valore inestimabile tutelato dal Ministero dei Beni culturali che conta oltre cinque milioni di immagini), il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike D. Schmidt, il Centro di Firenze per la Moda Italiana e la casa editrice Gruppo Editoriale, con l’intento di valorizzare l’importante archivio fotografico e rendere omaggio al legame storico tra la città e la moda.
 
Schmidt: “Oggi, mentre l’inevitabile astrazione dagli oggetti e spazi concreti nel mondo virtuale conduce a una ricerca senza precedenti di capolavori autentici e posti unici, Firenze ha l’opportunità di rivitalizzare il suo ruolo identitario come fulcro dell’industria tessile e dell’abbigliamento, che fondamentalmente risale al Rinascimento”.
 
Andrea Cavicchi, presidente del Centro di Firenze per la Moda Italiana: “L’Archivio storico Foto Locchi è la testimonianza più autentica della nascita e dell’affermazione del made in Italy nel mondo. Senza questo patrimonio documentale la città di Firenze sarebbe più povera. E con essa anche l’istituzione che presiedo, il Centro di Firenze per la Moda Italiana, voluto da lungimiranti amministratori pubblici che capirono già nel 1954 quanto importanti e vitali potessero essere il tessile-abbigliamento, la pelletteria e la creatività delle nostre produzioni artigianali in termini di lavoro, fatturato e occupazione”.
 
Erika Ghilardi, Archivio Foto Locchi: “Questa mostra monografica, la prima dell'Archivio storico Foto Locchi, nelle sale dell'antica reggia di Palazzo Pitti, e la sua inaugurazione nell’ambito del 91° Pitti Uomo, è motivo di grande orgoglio e sincera emozione per me e la mia famiglia. La sezione relativa alla moda è uno tra i temi più presenti e importanti nell'Archivio, patrimonio culturale e visivo comprendente oltre 5 milioni di immagini che raccontano la storia di Firenze dell'ultimo secolo”.
 

Receive More Stories Like This In Your Inbox

Recommended

Tutto il programma della 17ª Settimana della Lingua Italiana nel Mondo a LA

Tutto il programma della 17ª Settimana della Lingua Italiana nel Mondo a LA

In occasione della 17ª Settimana della Lingua Italiana nel Mondo (16-22 ottobre), dedicata a “L'italiano al cinema, l'italiano nel cinema”, l’...
'L’emigrazione storica va protetta, perché fa parte della nostra identità'

'L’emigrazione storica va protetta, perché fa parte della nostra identità'

“Il più bel regalo che mi ha fatto l’allora Ministro Gentiloni è stata la delega per gli italiani nel mondo”. Così il sottosegretario agli esteri...
La moda italiana a sostegno delle vittime degli incendi in Nord California

La moda italiana a sostegno delle vittime degli incendi in Nord California

Anche la comunità italiana si è unita alle numerose iniziative di aiuto per chi ha perso tutto durante la spaventosa serie di incendi che hanno...
L'Italia celebra il suo patrono con l'olio della Liguria. Mattarella e Gentiloni ad Assisi 20 anni dopo il terremoto

L'Italia celebra il suo patrono con l'olio della Liguria. Mattarella e Gentiloni ad Assisi 20 anni dopo il terremoto

Ad Assisi il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. Il Capo dello Stato ha visitato la città...
Prevenire il tumore con l'avatar di un supereroe e la App di Cnr e Università di Padova

Prevenire il tumore con l'avatar di un supereroe e la App di Cnr e Università di Padova

Avere a disposizione sul proprio cellulare indicazioni utili a prevenire il tumore. È possibile grazie a “A third less” , la App multipiattaforma (...

Weekly in Italian

Recent Issues