Concerto d’archi al Quirinale per la Festa della Repubblica

Concerto d’archi al Quirinale per la Festa della Repubblica

Il violoncellista Giovanni Sollima con i Solisti Aquilani

Sono stati il violoncellista Giovanni Sollima e I Solisti Aquilani i protagonisti del tradizionale concerto del 1° giugno che il Capo dello Stato ha offerto al corpo diplomatico accreditato in Italia per la Festa della Repubblica nel Salone dei Corazzieri al Quirinale. 

Un bel riconoscimento per l'ensemble abruzzese e una sfida entusiasmante e impegnativa per I Solisti che si confermano attivissimi sulla scena nazionale e internazionale. Il  sodalizio con Sollima, ospite della rassegna Musica per la città, organizzata dalla Associazione I Solisti Aquilani, ha preso il via nel novembre del 2015. Un concerto indimenticabile e appassionato, il primo di una lunga serie che ha portato l'ensemble e Giovanni Sollima nei teatri più prestigiosi del nord Italia.

Sollima è un autentico virtuoso del violoncello. Suonare per lui non è un fine, ma "un mezzo per comunicare con il mondo". È un compositore originale, con una vena melodica tipicamente italiana che nel contempo riesce a raccogliere tutte le epoche. Fin da giovanissimo collabora con musicisti quali Claudio Abbado, Giuseppe Sinopoli, Jörg Demus, Martha Argerich, Riccardo Muti, Yuri Bashmet, Katia e Marielle Labèque, Ruggero Raimondi, Bruno Canino, DJ Scanner, Victoria Mullova, Patti Smith, Philip Glass e Yo-Yo Ma. La sua attività, in veste di solista con orchestra e con diversi ensemble, si dispiega fra sedi tradizionali e spazi alternativi. Virtuoso e compositore alquanto energico e originale, con la sua personalità fuori dagli schemi ha scritto un’opera anche per Elisa e, nel 2013 e 2014 è stato direttore artistico e maestro concertatore del festival salentino della Notte della Taranta. Suo è anche l’inno di Expo 2015.

Per il concerto al Quirinale il programma è stato dedicato interamente alla musica italiana. In scaletta Vivaldi, Donizetti, Boccherini  e una composizione di Sollima.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Come si diventa Santi? Lo spiega il vademecum 'Gaudete et Exsultate' di Francesco

Come si diventa Santi? Lo spiega il vademecum 'Gaudete et Exsultate' di Francesco

“Il mio umile obiettivo è far risuonare ancora una volta la chiamata alla santità cercando di incarnarla nel contesto attuale, con i suoi rischi, le...
Via al governo Lega-M5S del neo premier Conte con il giuramento dei ministri

Via al governo Lega-M5S del neo premier Conte con il giuramento dei ministri

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella , ha ricevuto alle 21.00 del 31 giugno il professor Giuseppe Conte per conferirgli l’incarico di...
L’Ambasciatore Varricchio in Virginia per la prima campagna Usa della Fregata Alpino della Marina Militare italiana

L’Ambasciatore Varricchio in Virginia per la prima campagna Usa della Fregata Alpino della Marina Militare italiana

L’Ambasciatore d’Italia negli Stati Uniti, Armando Varricchio, ha compiuto una visita a Norfolk (Virginia) in occasione della prima campagna negli...
In fuga dall’eruzione del Vesuvio: eccezionale ritrovamento a Pompei

In fuga dall’eruzione del Vesuvio: eccezionale ritrovamento a Pompei

Il torace schiacciato da un grosso blocco di pietra, il corpo sbalzato all’indietro dal potente flusso piroclastico, nel tentativo disperato di fuga...
La cucina regionale? E’ questione di cultura con Elizabeth Minchilli

La cucina regionale? E’ questione di cultura con Elizabeth Minchilli

Negli ultimi 30 anni Elizabeth Minchilli ha scritto dei piaceri della vita italiani. È autrice di 9 libri sull’Italia, compreso il più recente "...

Weekly in Italian

Recent Issues