Umberto Saba, il ricordo 60 anni dopo della tradizione lirica italiana del Novecento

Umberto Saba, il ricordo 60 anni dopo della tradizione lirica italiana del Novecento

“A sessant'anni dalla sua scomparsa, rimane viva la poetica di Umberto Saba, pseudonimo del poeta e scrittore di origine ebraica Umberto Poli, illustre esponente della letteratura e della tradizione lirica italiana del novecento”. Così il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ricorda oggi Umberto Saba, morto a Gorizia il 25 agosto del 1957.  

“I tratti autobiografici legati al disagio giovanile e al tormento interiore per l'abbandono subito, - riflette Mattarella – hanno caratterizzato le sue prime raccolte, intrecciandosi in un'unica trama con il senso di inadeguatezza ed impotenza di fronte agli orrori della Grande Guerra, culminando nella prima edizione de Il Canzoniere, pubblicato nel 1921. Trieste, la sua città natale, la sua gente, i suoi paesaggi, sono un costante riferimento per Saba”.

“I tratti classici della sua poetica, arricchita di gusto romantico e priva dei condizionamenti delle avanguardie, semplice e raffinata, diretta e ricercata, fatta di parole di uso comune che danno ritmo e vivacità ai testi, sono schermo a quell'estremo bisogno di riflessione profonda e consapevole delle proprie fragilità”, aggiunge il Presidente, che ricorda: “la promulgazione delle leggi razziali di cui fu vittima e che lo costrinsero a nascondersi e fuggire, mette a dura prova l'animo del poeta, al quale non mancheranno tuttavia, poi, prestigiosi riconoscimenti, tra cui, nel 1951, quello dell'Accademia dei Lincei”.
Concludendo, Mattarella sottolinea come l'opera di Saba si collochi “tra le maggiori della poesia contemporanea, autentico esempio di profonda umanità e impegno civile”.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

Politiche 2018, online tutte le informazioni sul voto

Politiche 2018, online tutte le informazioni sul voto

È on line la sezione "Elezioni trasparenti", l'area web del ministero dell'Interno dedicata all'informazione sulle elezioni politiche nazionali...
Dalla Sila alle Alpi del Mediterraneo al carsismo evaporitico, passando per la Perdonanza: nuove candidature per la lista dei patrimoni Unesco

Dalla Sila alle Alpi del Mediterraneo al carsismo evaporitico, passando per la Perdonanza: nuove candidature per la lista dei patrimoni Unesco

Il Consiglio Direttivo della Commissione Nazionale Italiana per l’ UNESCO presieduto da Franco Bernabè , nel corso della riunione dello scorso 24...
Ogni 15 aprile la Giornata della ricerca italiana nel mondo

Ogni 15 aprile la Giornata della ricerca italiana nel mondo

Firmato il decreto che istituisce la Giornata della ricerca italiana nel mondo. Si terrà il 15 aprile di ogni anno per valorizzare il lavoro dei...
Elezioni Politiche 2018: come e quando si vota all'estero

Elezioni Politiche 2018: come e quando si vota all'estero

Alle prossime elezioni politiche gli italiani residenti all’estero voteranno per corrispondenza. A ricevere il plico elettorale all’indirizzo...
Bandi per tirocini presso le Ambasciate e i Consolati italiani

Bandi per tirocini presso le Ambasciate e i Consolati italiani

È online il nuovo bando MAECI-MIUR-Fondazione CRUI per tirocini presso Ambasciate, Consolati, Rappresentanze permanenti e Istituti di Cultura d’...

Weekly in Italian

Recent Issues