Protesta e racconto sardo sui murales di Orgosolo

Protesta e racconto sardo sui murales di Orgosolo

Centinaia di murales colorano le vie di Orgosolo e raccontano i costumi e le tradizioni, la cultura, la vita quotidiana di quest’angolo di Sardegna.

La cittadina ospita ben 150 dipinti murali che attirano ogni anno la curiosità di migliaia di turisti italiani e stranieri, che poi rimangono affascinati da un territorio aspro e articolato che rappresenta il nucleo più selvaggio dell’isola.

per chi vuole tuffarsi nella modernità di una cultura millenaria. 

Nata nel Novecento grazie alla verve artistica di un gruppo di anarchici in lotta, la tecnica pittorica che oggi colora la cittadina, fu ripresa durante la Resistenza e si diffuse anche nei paesi vicini. I murales descrivono la vita contadina e le lotte di potere, donne al lavoro, uomini a cavallo e pastori.

La tradizione caratterizza oggi numerosi paesi della Barbagia, che sorge tra Nuoro e la neonata provincia dell’Ogliastra in un territorio, impervio e selvaggio, e ha reso Orgosolo un vero e proprio paese-museo di fama internazionale.

Le tecniche pittoriche sono molto semplici. Si usano vernici ad acqua, tipiche degli interni, e perciò estremamente deteriorabili. Per questo le opere vengono ritinteggiate solo se la comunità ne avverte il bisogno altrimenti sono destinati a scomparire, lasciati alla memoria e al ricordo. Gli stili sono piuttosto diversi e passano dall'impressionismo all'iperrealismo, dalla pittura naif al realismo. 

Receive More Stories Like This In Your Inbox

Recommended

Sulle pendici del vulcano più grande d’Europa, a bordo del Treno dei Vini dell’Etna

Sulle pendici del vulcano più grande d’Europa, a bordo del Treno dei Vini dell’Etna

Avete mai pensato di percorrere le pendici dell’Etna, il vulcano più grande d’Europa, a bordo di un treno? Soprattutto, sapevate che a bordo di un’...
A Bologna nel settecentesco Palazzo Pallavicini, dove si esibì Mozart

A Bologna nel settecentesco Palazzo Pallavicini, dove si esibì Mozart

A Bologna ha aperto l’incantevole Palazzo Pallavicini, dimora settecentesca di proprietà privata, ubicata in via San Felice 24 a pochi passi dalle...
Spiagge bianche e mare cristallino: la perla calabra che per chilometri disegna la Costa degli Dei

Spiagge bianche e mare cristallino: la perla calabra che per chilometri disegna la Costa degli Dei

Chilometri e chilometri di magnifiche spiagge bianche e rocce frastagliate a ridosso di un mare azzurro cristallino. Di fronte l'arcipelago delle...
Villa del Grumello e Ugo Foscolo: il Lago di Como e i grandi nomi della letteratura italiana

Villa del Grumello e Ugo Foscolo: il Lago di Como e i grandi nomi della letteratura italiana

Quando scende la notte, le luci delle incantevoli ville che si affacciano sul Lario vibrano nel blu intenso dell’acqua del lago. Magicamente, come...
Quando aprono le porte i palazzi chiusi al pubblico, a Milano si scoprono tesori neoclassici

Quando aprono le porte i palazzi chiusi al pubblico, a Milano si scoprono tesori neoclassici

L’Italia, grazie alla sua antica storia, è un paese ricco di monumenti, palazzi, opere, che testimoniano il suo passato. Molti palazzi, appartenendo...

Weekly in Italian

Recent Issues