Asparagus season is just around the corner!

Pickled asparagus is a traditional, if little known, way to preserve these seasonal vegetables.  Photo: Nonna’s Way

So you may read this and, like my husband, wonder what would possess someone to roam ditches and pastures for asparagus when you can find locally grown spears in all the stores. Fair enough. But try it and you will understand! It’s not always just about taste. Sure, wild food usually tastes better, but there is also the exhilaration that comes when you are foraging ‘in the wild’! I’m not beating my hands on my chest or anything, but hey, it’s fun, what can I say.

Asparagus need to be boiled in vinegar, drained and dried before being stored in olive oil. Photo: Nonna’s Way

We did this all the time as kids with my mom, even though friends of ours had an asparagus farm! It’s almost the beginning of April and it’s this time of year that I find myself looking out the car window whenever we are out driving for the tell-tale signs of asparagus. A tall spear that has been left and now looks like a skinny little tree. If you see these, there are sure to be asparagus growing around it very soon. Of course, the old pros will often cut these down so their location is not easily found by newcomers' but a keen eye and a light foot will help you find them.

That means getting out and walking slowly and gently while delicately moving the long grass and weeds aside to get a glimpse of the spears that have camouflaged themselves!

A great addition to any garden if you have the room and well worth the wait

Much like hunting for mushrooms, there are ‘secret’ spots that are seldomly shared in fear of someone beating you to the pickings. On a drive with Anna’s parents to find some wild asparagus, we were guided to their favorite spots - luckily without being blindfolded! We all turned into little kids as soon as the first one was spotted!

So just a few pointers before you run out foraging. Boots and long pants is a good idea, and please, please know what poison ivy looks like. I had an unpleasant experience with this myself and it is not fun! A knife is handy for making clean cuts and a grocery bag or basket to hold your harvest will be needed as well. You may occasionally find some right at the roadside where the grass meets the shoulder. I wouldn’t pick these ones for eating though. Choose areas that are away from traffic to avoid pollution and choose pesticide free picking areas.

Spotting asparagus requires driving slow and stopping frequently so be very attentive to other drivers on the road. Have a look-see next time you are out on your favorite walking trail too! Be safe and let us know if you find any!

Asparagus are a tasty little vegetable to eat fresh with any meal

If you have a vegetable garden you can add asparagus to your plot too. They will start out as very thin spears and take a few years to grow some good size asparagus, but they will then produce for years. It is a great addition to any garden if you have the room and well worth the wait.

Asparagus are a tasty little vegetable to eat fresh with any meal, but they are around for just a short period of time. Whether you forage for yours or buy them at the store, one great way to preserve them is pickling. This is Nonna Pina’s pickled asparagus recipe. Enjoy!

Pickled asparagus is a traditional, if little known, way to preserve these seasonal vegetables. Photo: Nonna’s Way

Pickled Asparagus
A great way to preserve asparagus. Easy to make and a delicious addition to any antipasto plate.
Prep Time: 45 Total Time:45

Ingredients
● 3 pounds fresh asparagus
● 6 cups white vinegar
● 1/2 cup pickling salt
● 2 cups olive oil
● 1 tablespoon oregano
● 3 cloves of minced garlic

Instructions
1. Trim off the bottom tough parts of the asparagus. You will know when it gets tender because your knife won’t feel any resistance and you can tell by color. Green is tender, pinkish grey is tough.

2. Cut into 3-inch pieces or desired length to fit into your jars.

3. Wash very well with cold water.

4. Bring 6 cups of white pickling vinegar and 1/2 cup of pickling salt to a rolling boil.

5. Add asparagus and cover with lid. Bring back to a boil.

6. Boil for 15 minutes.

7. Drain and let cool. You can spread them out a bit to help cool off faster.

8. Place the asparagus on a large tea towel or tablecloth, fold in half and place a tray/bowl with weight on top. This is to remove excess vinegar/liquid. Leave for two hours.

9. Place asparagus in a large bowl and add 1 cup of olive oil and mix well to ensure all the asparagus gets coated in oil.

10. Add 1 tablespoon of oregano and 3 large cloves of garlic minced.

11. Put asparagus in sterilized jar. Tap the jar on a folded tea towel lightly to compact the asparagus slightly.

12. Fill the jar with olive oil and seal with lid.
Optional: Add hot pepper flakes to taste

Allora, puoi leggere questo e, come mio marito, chiederti che cosa fa vagare per fossati e terreni a pascolo in cerca di asparagi quando puoi trovare in tutti i negozi germogli cresciuti sul posto. Giusto. Ma provalo e capirai! Non sempre si tratta solo di gusto. Certo, il cibo selvatico di solito ha un sapore migliore, ma c'è anche l'euforia che viene quando stai raccogliendo 'nel selvatico’! Non mi sto battendo le mani sul petto o altro, ma hey, è divertente, cos’altro posso dire. Da bambini lo facevamo sempre con mia madre, anche se i nostri amici avevano un campo di asparagi!

È quasi l'inizio di aprile ed è in questo periodo dell'anno che mi ritrovo a guardare fuori dal finestrino dell'auto ogni volta che siamo fuori a guidare per trovare tracce degli asparagi. Un gambo alto che è stato lasciato e ora sembra un alberello magro. Se li vedi, ci saranno sicuramente degli asparagi che cresceranno molto presto. Ovviamente, i vecchi professionisti spesso li taglieranno in modo che la loro posizione non sia facilmente individuabile dai nuovi arrivati, ma un occhio attento e un piede leggero ti aiuteranno a trovarli. Ciò significa uscire e camminare lentamente e delicatamente mentre si sposta con cura l'erba lunga e le erbacce per scorgere i gambi che si sono mimetizzati!

Proprio come per la ricerca dei funghi, ci sono luoghi "segreti" che vengono raramente condivisi nel timore che qualcuno vi preceda nella raccolta. Durante una passeggiata con i genitori di Anna per trovare alcuni asparagi selvatici, siamo stati guidati ai loro posti preferiti - fortunatamente senza essere bendati! Siamo diventati tutti bambini piccoli non appena il primo è stato individuato!  

Quindi solo alcuni suggerimenti prima che corriate a raccoglierli. Stivali e pantaloni lunghi sono una buona idea, e per favore, per favore, sappiate riconoscere l'edera velenosa. Io stessa ho avuto un'esperienza spiacevole e non è stata divertente! Un coltello è utile per fare tagli puliti e sarà necessario anche un sacchetto della spesa o un cestino per contenere il raccolto. Di tanto in tanto potresti trovarne alcuni sul ciglio della strada dove l'erba incontra il bordo. Non sceglierei questi per mangiarne però. Scegli aree lontane dal traffico per evitare l'inquinamento e scegli aree di raccolta prive di pesticidi. Avvistare gli asparagi richiede una guida lenta e fermarsi di frequente, quindi sii molto attento agli altri guidatori sulla strada. La prossima volta che vai fuori dai anche tu un’occhiata sul tuo sentiero preferito! Stai al sicuro e facci sapere se ne trovi!

Se hai un orto puoi aggiungere anche gli asparagi alla tua semina. Cominceranno come gambi molto sottili e impiegheranno alcuni anni per diventare asparagi di buona taglia, ma poi produrranno per anni. È un'ottima aggiunta a qualsiasi giardino se hai spazio. Vale la pena aspettare.

Gli asparagi sono un gustoso ortaggio da mangiare fresco con qualsiasi pasto, ma sono in giro solo per un breve periodo di tempo. Che tu coltivi il tuo o lo acquisti in negozio, un ottimo modo per conservarli è sottaceto. Questa è la ricetta degli asparagi in salamoia di Nonna Pina. Buon appetito!

Asparagi sott'aceto  
Un ottimo modo per conservare gli asparagi. Facile da preparare e deliziosa aggiunta a qualsiasi piatto di antipasti.  
Tempo di preparazione: 45  
Tempo totale: 45

Ingredienti
● 3 libbre di asparagi freschi
● 6 tazze di aceto bianco
● 1 / 2 tazza di salamoia  
● 2 tazze di olio d'oliva
● 1 cucchiaio di origano
● 3 spicchi di aglio tritato

Istruzioni  
1.  Tagliare le parti più dure degli asparagi. Saprete quando diventerà tenero perché il coltello non sentirà alcuna resistenza e potete capirlo dal colore. Il verde è tenero, il grigio rosato è duro.  

2. Tagliare pezzi da 3 pollici o lunghezza desiderata per adattarli ai vasi.  

3.  Lavare molto bene con acqua fredda.  

4.  Portare 6 tazze di aceto bianco di marinatura e 1/2 tazza di salamoia a ebollizione.  

5. Aggiungere gli asparagi e coprire con il coperchio. Riportare ad ebollizione.  

6.  Bollire per 15 minuti. Scolare e lasciare raffreddare. Potete allargarli un po 'per raffreddarli più velocemente.  

7. Mettere gli asparagi su un grande canovaccio o una tovaglia, piegarli a metà e mettere sopra un vassoio / ciotola con un peso. Questo per rimuovere l'eccesso di aceto / liquido. Lasciare per due ore.  

8. Mettere gli asparagi in una ciotola grande e aggiungere 1 tazza di olio d'oliva e mescolare bene per assicurarsi che tutti gli asparagi vengano ricoperti di olio.  

9. Aggiungere 1 cucchiaio di origano e 3 grossi spicchi d'aglio tritati.  

10. Mettere gli asparagi nel barattolo sterilizzato. Battere leggermente il barattolo su un canovaccio piegato per compattare leggermente gli asparagi.  

11.  Riempire il barattolo con olio d'oliva e sigillare con il coperchio.  
Opzionale: aggiungere fiocchi di peperoncino a piacere.

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

To Your Health: Salute Rucola!

I stopped by the local farmer’s market this weekend and found myself in front of a beautiful basket of freshly picked arugula. Memories of a...

Pasta con le sarde

A traditional Sicilian pasta recipe which I absolutely adore is pasta con le sarde - pasta with sardines. If you have a keen eye though, you’ll...

Feeding Italy for millennia: the history of ancient grains

Greeks and Romans offered spelt to the Gods, Aztecs considered chia seeds worthy of tributes, and farro is noted in the Old Testament. Today,...

Mary Taylor Simeti, grande dame of Sicilian culinary culture

“Sicilian novels and memoirs that speak of food are more important to me than cookbooks,” says Mary Taylor Simeti, a grande dame of the vibrant...

Italy’s summer favorite: spaghetti con le vongole

With the arrival of summer in Italy, it’s definitely time to think about the pasta recipes that are celebrated during this holiday season. My all...

Weekly in Italian

Recent Issues