Diventa patrimonio mondiale dell'Unesco Ivrea, la città industriale ideata dal visionario imprenditore Olivetti

Diventa patrimonio mondiale dell'Unesco Ivrea, la città industriale ideata dal visionario imprenditore Olivetti

Il primo stabilimento industriale della Olivetti che a Ivrea, in Piemonte, sviluppò un innovativo modello urbanistico 

E’ stata proclamata “città ideale della rivoluzione industriale del Novecento”: siamo a Ivrea,  54° sito italiano inserito nel prestigioso elenco dei siti Unesco dal 42° Comitato del Patrimonio mondiale che si è svolto a Manama, in Bahrein. L’elenco comprende in tutto 1.092 siti in 167 Paesi. I nuovi luoghi protetti sono stati scelti tra 33 proposte: 17 hanno un valore storico e culturale e tre sono parchi naturali; nove si trovano in Asia, quattro in Europa, tre in America, tre in Africa e uno in Oceania. 
 
“Il riconoscimento di Ivrea - dice il ministro dei beni e delle attività culturali Alberto Bonisoli - rimanda a una concezione umanistica del lavoro propria di Adriano Olivetti, nata e sviluppata dal movimento Comunità e qui pienamente portata a compimento, in cui il benessere economico, sociale e culturale dei collaboratori è considerato parte integrante del processo produttivo”.
Ivrea rappresenta un esempio distintivo della sperimentazione di idee sociali e architettoniche sui processi industriali, e un'esperienza innovativa di produzione industriale di livello mondiale che guarda in special modo al benessere delle comunità locali. 
 
Fondata nel 1908 da Camillo Olivetti, la città industriale di Ivrea è un progetto industriale e socio-culturale del XX secolo. La maggior parte dello sviluppo di Ivrea avvenne nel periodo degli anni '30 e '60 sotto la direzione di Adriano Olivetti, periodo in cui l’azienda Olivetti produceva macchine da scrivere, calcolatrici meccaniche e computer. 
La forma della città e gli edifici urbani di Ivrea sono stati progettati da alcuni dei più noti architetti e urbanisti italiani di quel periodo. L’impianto abitativo è composto da edifici per produzione, amministrazione, servizi sociali (come mense o asili) e usi residenzialiche riflettono le idee del Movimento Comunità. 
 
La città industriale di Ivrea rappresenta quindi un significativo esempio delle teorie dello sviluppo urbano e dell'architettura del XX secolo in risposta alle trasformazioni industriali e sociali, inclusa la transizione dalle industrie meccaniche a quelle digitali.
 

Receive More Stories Like This In Your Inbox

SPONSORED

Recommended

In Liguria esercitazione in partnership tecnico-professionale subacquea tra la US Navy e la Marina Militare

In Liguria esercitazione in partnership tecnico-professionale subacquea tra la US Navy e la Marina Militare

Si è concluso a bordo della nave salvataggio Anteo il periodo di scambio tecnico-professionale subacqueo tra la US Navy e la Marina Militare, con la...
In Italia (e soprattutto al Sud) oltre 5 milioni di poveri cioè 8 persone ogni 100: il valore più alto dal 2005

In Italia (e soprattutto al Sud) oltre 5 milioni di poveri cioè 8 persone ogni 100: il valore più alto dal 2005

Nel 2017 le persone che vivono in povertà assoluta in Italia hanno superato i 5 milioni cioè sono 8 su cento. E' il valore più alto registrato dall'...
Nasce la rete dei siti Unesco del Sud Italia: 5 regioni e 14 monumenti insieme per crescere con la cultura

Nasce la rete dei siti Unesco del Sud Italia: 5 regioni e 14 monumenti insieme per crescere con la cultura

Cinque le regioni del Mezzogiorno coinvolte e 14 i monumenti inseriti nel progetto "Rete Siti Unesco" che prevede un investimento di oltre un milione...
Addio a Marchionne, l'uomo che cambiò il destino della Fca

Addio a Marchionne, l'uomo che cambiò il destino della Fca

Nel giorno in cui FCA riporta per la prima volta una liquidità netta industriale, a quota 0,5 miliardi di euro e ricavi netti per 29 miliardi di euro...
In Trentino la migliore sanità d’Italia perchè pensa anche al sociale. Situazioni più critiche al Sud e in Sardegna

In Trentino la migliore sanità d’Italia perchè pensa anche al sociale. Situazioni più critiche al Sud e in Sardegna

Il Trentino ha la sanità migliore d'Italia e vince la classifica dei servizi sanitari offerti dai diversi territori. A certificarlo è il Crea, il...

Weekly in Italian

Recent Issues